SAMUEL “Il codice della bellezza ” il primo progetto solista di Samuel

SAMUEL (ITA) “Il codice della bellezza”

il primo progetto solista 

ALBUM OF THE MOMENT FSM *** MARCH 2017 ***

FreeSoundMagazine.it

Il codice della bellezza (Sony Music) è  il primo album solista di Samuel,  dodici brani inediti, scritti tra Torino, Roma e Palermo e prodotto da Michele Canova Iorfida tra New York e Los Angeles. “Ho sempre pensato che la bellezza non fosse un concetto solamente estetico – racconta Samuel – Il dono dell’eleganza, della sensibilità, dell’ironia fanno parte di un istinto interiore che rappresenta il bello degli essere umani. Ho provato ad immaginare la bellezza come un codice scritto dentro le persone speciali, quelle persone che sono fonte d’ispirazione per chiunque gli stia vicino”.

Il progetto vanta l’illustre collaborazione di Lorenzo Jovanotti, la forte amicizia dei due cantanti ha giovato in modo particolare sulle cinque canzoni prodotte insieme,  si evidenzia un’ottima cooperazione, e in “Voleva un’anima” il brano dove i due duettano si riesce a percepire questo feeling vincente. “Lorenzo Jovanotti è diventato una sorta di fratello maggiore musicale, Lorenzo mette tanta passione ed è proprio quella che lo ha reso Jovanotti, un artista ispirato e una persona a cui non puoi non voler bene”.

Dopo l’uscita dei primi due singoli “La risposta” e “Rabbia”  entrati subito in vetta alle classifiche dei brani più trasmessi nelle radio migliori d’Italia, Samuel si è presentato al Festival di Sanremo con l’inedito “Vedrai”, il brano è stato per noi uno dei migliori, peccato però che non abbia raccolto ciò che meritava, ma nello stesso tempo in compenso è stato premiato dalla critica e dagli ascoltatori e soprattutto dai molteplici passaggi radiofonici ottenuti durante e dopo la manifestazione.

“Rabbia” è la canzone che noi di FSM mettiamo in cima alla lista, rimane la più bella, “La Risposta” e “Vedrai” vengono subito dopo pur essendo anche loro di gran livello, tra gli inediti ancora “sconosciuti” al pubblico di sicuro meritano di essere evidenziati “Qualcosa” che ha nel testo la sua forza, e il duetto riuscitissimo “Voleva un’anima (feat. Lorenzo Cherubini)” che sarà sicuramente lanciata attraverso un nuovo video nel momento in cui “Vedrai” avrà fatto il suo corso.

Una versione 2.0 dei subsonica più pop e meno elettronica, questo è quello che noi di FSM percepiamo, non male assolutamente, anzi noi siamo rimasti più che soddisfatti, è l’album del momento, longevo e ben prodotto, e come dice .. “se dovessi scordare l’amore.. chiuderei gli occhi insieme a te … i miei occhi solo per te! Il codice della bellezza”

Per concludere il brano “La luna piena”è stato scelto da Walter Veltroni e accompagnerà il nuovo film in uscita a maggio proprio mentre partiranno gli appuntamenti live con ‘Il codice della bellezza’. Samuel presenterà, infatti, l’album in alcune speciali anteprime organizzate da Bpm.

In live l’11 maggio all’Hiroshima Mon amour di Torino, gli organizzatori hanno dovuto aprire le prevendite per il secondo appuntamento del 12 andato anch’esso esaurito in 24 ore. All’Alcatraz di Milano, si esibirà il 18 maggio, mentre il 27 giugno prossimo sarà al Postepay Sound Rock in Roma per un evento speciale.