DIEGO ESPOSITO “È più comodo se dormi da me”

DIEGO ESPOSITO (ITA) “È più comodo se dormi da me”

FREE SOUND MOMENT

by LUCA MARSI

La semplicità di Diego Esposito . Esordio intitolato “È più comodo se dormi da me.” Il bellissimo disco del cantautore campano Diego Esposito. In rete il video ufficiale del singolo “Come fosse primavera”.

Dattiloscritto per l’istinto e la pancia: 9 inediti che sinceramente trovo belli, puliti, sinceri e onesti. Confesso di non conoscere questo ragazzo che dalla Campania è stato naturalizzato toscano. Oggi probabilmente vive a Milano ma la cosa principale è che da quell’aria scura e forse burbera nei colori direi che si nasconde un’anima gentile che vi invito a scoprire come ho dovuto fare io per lavoro. Un dovere poi divenuto piacere. Perchè nel giro in giro di questa nuova scena indipendente, soprattutto dove si annida la nuova canzone d’autore italiana, quel che manca da subito è la coerenza e l’onestà intellettuale. Andando a studiare in rete cose che appartengono a questo artista mi accodo alla critica che trovo in rete e faccio mie parole come semplicità e il bellissimo modo di definirlo acqua e sapone. Si intitola “È più comodo se dormi da me” questo esordio di canzoni d’autore leggere e ricche di un suono normale…perché la normalità si sta estinguendo alla faccia di una finissima rivoluzione futuristica. Un drumming pop dritto e sicuro, trame di chitarre acustiche ed elettriche assai regolari, suoni decisi, italianissimi, precisi sul battere e puliti nelle code. Un suono fermo direbbe qualcuno. La voce intonata canta dei testi assai intelligenti, furbi e fascinosi. Sa come cantare melodie che restano in cui si parla di amicizia e di amore, di terre lontane e di quel sapore di casa. Bellissima “Mare” cantico intimista, poesiola di mare per i marinai di questa vita. Amara di nostalgia “Chi festeggia” in colori di tramonto che sono delicati e sognanti. Ritmi sbarazzini, cinici appena e ricchi di sex appeal nella sua “Fisica quantistica”. Ci sono ombre di Daniele Silvestri, questo è innegabile. Ma ci sono personalità nuove che è nostro dovere farvi conoscere. Basta parlare sempre dei dinosauri e della musica che deve andare di moda. Basta. C’è tantissima altra bellezza a questo mondo. E spesso vive dietro la porta di casa. Bel lavoro quello di Diego Esposito.

Lascia un commento