AS LIONS “SELFISH AGE” ALBUM DI DEBUTTO

AS LIONS (UK)  “SELFISH AGE” L’ALBUM DI DEBUTTO

FreeSoundMagazine.it

Dopo l’uscita del loro EP di debutto con il video di successo “Aftermath”, gli inglesi AS LIONS, band capitanata da Austin Dickinson (figlio del cantante degli IRON MAIDEN, Bruce Dickinson) lanciano il loro primo full length album. “Selfish Age” uscito il 20 gennaio con l’etichetta  Better Noise Records è ordinabile su tutte le principali piattaforme digitali (iTunes, Amazon, GooglePlay). Gli AS LIONS sono un gruppo moderno dal sound semplice, un progetto interessante, che potremmo definire come una versione “giovane” dei mitici Disturbed. In realtà questo album è come un secondo Ep, sono stati aggiunti sei inediti oltre alle canzoni che abbiamo precedentemente ascoltato con l’ep d’esordio. Il miglior pezzo è “Aftermath”, la song è riuscita a conquistare il primo posto della nostra Alternative Chart mondiale del mese di Gennaio 2017, un pezzo d’attualità, il brano parla del disagio esistenziale con cui ognuno di noi è costretto a convivere, e  lascia anche trasparire un’intima ossessione per la guerra e, in generale, per il disagio globale. L’altra canzone di punta è “Bury My Dead” che racconta di come lasciarsi alle spalle il passato e affrontare il futuro in modo diverso, nella nostra esistenza l’unica costante è il cambiamento, che a volte ci costringe a dire addio a persone e situazioni che non hanno più nulla da insegnarci. “Mi sono divertito molto a scrivere questo brano e spero vivamente possa piacere a tutti voi!” dichiara Austin Dickinson. “White Flags” invece è uno di quei pezzi alternativi che ti fanno amare una band, la song da una certa positività, trascinante e allo stesso tempo sontuosa. “pieces” si fa notare per il bellissimo ritornello, e infine “World Of Fire” per la forte energia che trasmette. In conclusione questo “Selfish Age” è un album di tutto rispetto che va ampiamente a superare ogni nostra aspettativa, consigliato sicuramente agli amanti del genere, il fatto di contenere brani immediati e tecnici potrebbe far scattare l’interesse anche del popolo che ama sonorità più pesanti.

“Selfish Age” Tracce:

01. Aftermath
02. The Suffering
03. Bury My Dead
04. Deathless
05. Selfish Age
06. White Flags
07. Pieces
08. World On Fire
09. One By One
10. The Fall
11. The Great Escape

as-lions-band-2016
Follow As Lions:
Facebook: http://bit.ly/2dm8Djk
Instagram: http://bit.ly/2dlqCKD
Twitter: http://bit.ly/2dfMcP6